Ricetta delle Pecorelle Pasquali in Pasta Reale

Dolci Tipici Siciliani: Ricette e consigli per la preparazione
Tutti i sapori e i colori della pasticceria siciliana.

Ricetta per preparare le Pecorelle Pasquali di Pasta Reale.

Cosa mangiare a Capaci? Piatti tipici e ricette tradizionali

Ingredienti:
1 kg di Farina di mandorle
750 gr di zucchero a velo
100 gr Glucosio liquido per dolci
2 Fiale di essenza di mandorle
70 ml di acqua (temperatura ambiente)

Per dipingere le pecorelle di pasta di mandorle:
Coloranti alimentari in polvere
Alcool
Lucido alimentare (facoltativo)
Pennelli
Piattini da caffè

Procedimento:
Mescolare in un recipiente la farina di mandorle con lo zucchero a velo, versatevi il glucosio, le fiale di essenza di mandorle e impastare il tutto aggiungendo l'acqua poco per volta fino a che l’impasto sarà liscio e omogeneo.

A questo punto se utilizzate gli stampi in gesso per modellare la pasta, ricordate di rivestirli con la pellicola, per facilitare l’estrazione delle pecorelle.
Una volta modellati tutte le pecorelle di pasta di mandorla lasciateli asciugare per circa 24 ore in un vassoio spolverato con lo zucchero a velo.

Trascorse le 24 ore è il momento di dipingere le pecorelle di pasta di mandorla, quindi, intingete il pennello nell'alcool, fate cadere qualche goccia nel colorante in polvere, mescolate e sfoggiate le vostre doti artistiche.

Una volta asciugato il colore è possibile lucidare le pecorelle di pasta reale con il lucido alimentare (facoltativo).

Infine una nota sulla conservazione:
Il glucosio trattiene meglio l'umidità, quindi, le pecorelle possono essere conservate per circa 3/4 mesi in un luogo fresco e asciutto.

Hai una ricetta tipica del nostro territorio da consigliare? Condividila con tutti Clicca qui

Clicca Mi Piace. Segui tutte le novità sulla pagina Facebook di Capaci.
 
Altre informazioni riguardanti il Comune di Capaci

| Capaci E-news | Meteo | Mappa di Capaci | Strage di Capaci | Contatti |

Condividi questa pagina


Ti diamo il benvenuto su acapaci.it © 2014 - Fatto con amore a Capaci - Powered by Riccardo Ciprì